Ciclismo

Domani, 2 agosto, al via la 71^ edizione della Coppa San Sabino

Gara di ciclismo "Coppa San Sabino"
Nella gara che si apre sotto l'egida del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, quest'anno alcune novità
scrivi un commento 91

La 71^ edizione della Coppa San Sabino – 20^ Medaglia d’Oro San Sabino – 36° Gran Premio d’Estate, organizzata dal G.S. Patruno con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia e della Regione Puglia sotto l’egida del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, al via domattina, presenta numerose novità.

Intanto la partenza, fissata alle 9,30 vedrà i corridori impegnati in un’ora alquanto inconsueta per la tradizione della Coppa, che negli scorsi anni si è sempre disputata nel pomeriggio del 2 agosto. Nuovo anche il circuito che dalla partenza in via Bovio si snoderà lungo via Barletta per proseguire sulla S.S. 93, S.R 6 e S.P. 231 per rientrare nell’abitato di Canosa da via della Murgetta e proseguire lungo via Imbriani, Piazza Vittorio Veneto con arrivo in via Bovio per una lunghezza di 14,9 km da ripetersi nove volte per un totale di 134,1 km. Altra novità di questa edizione il ritorno alle categorie Elite e Under 23 con l’assegnazione del titolo di campione regionale FCI Puglia.

Gara dalla lunghissima tradizione negli anni ha visto il gotha del ciclismo giovanile gareggiare a Canosa. Tra i tanti si ricorda la partecipazione, nel 2015, di Jai Hindley vincitore del Giro D’Italia 2022 e di Santiago Buitrago, quarto assoluto nel 2018, che quest’anno si è aggiudicato la tappa Ponte di Legno – Lavarone della Corsa Rosa.

L’elenco iscritti al momento conta 127 corridori per 21 squadre ed è in via di definizione la presenza della Nazionale Under 23 Ucraina. Il meglio del ciclismo Elite e Under 23 italiano e internazionale si ritrova per il consueto appuntamento abbinato ai festeggiamenti dei Santi Patroni. In questa edizione non mancherà un manipolo di ex juniores, passati di categoria, che negli scorsi anni hanno già gareggiato a Canosa. Tra questi il podio al gran completo del Gran Premio D’Apertura 2021 con Giuliano Santarpia della Hoplà – Petroli Firenze – Don Camillo, Pietro Antonio Aliano della Velo Racing Palazzago e Ettore Loconsolo della Parkpre Racing Team.

Saranno della gara anche Nicolas Chiola della Aran Cucine Vejus, vincitore del Gran Premio d’Apertura 2019 e Lucio Pierantozzi della Futura Team – Rosini primo al Gran Premio d’Apertura 2016. Lo scorso anno l’ucraino Maxim Varenyk tagliò il traguardo davanti a Santarpia che mancò di poco la possibilità di vincere, nello stesso anno, le due gare ciclistiche della Città.

lunedì 1 Agosto 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti